Risolvere le sfide principali nella miscelazione dei fiocchi di latte

I produttori di fiocchi di latte si trovano di fronte a tre sfide principali nella miscelazione dei fiocchi di latte. Mantenere un rapporto cagliata/condimento coerente e preservare la struttura sono operazioni difficili con i miscelatori tradizionali. Spesso, inoltre, questi miscelatori non possono essere svuotati completamente senza operazioni manuali.

1. Mantenere un rapporto cagliata/condimento attraverso il processo di svuotamento

Mantenere un rapporto cagliata/condimento coerente attraverso il processo di svuotamento all'interno dei miscelatori tradizionali è difficile senza utilizzare l'agitatore in modo energico. Se i produttori utilizzano il livello di agitazione richiesto per mantenere il rapporto cagliata/condimento, danneggiano la struttura della cagliata. Invece, mettendo in funzione il miscelatore in modo più delicato, le prime confezioni avranno troppo condimento e le ultime ne avranno troppo poco. Di tanto in tanto, i produttori devono interrompere il processo di miscelazione e aggiungere ulteriore condimento per compensare le confezioni prodotte in seguito. Il processo, così, è complesso e costoso. La nostra soluzione a questo problema è un nuovo miscelatore verticale con un agitatore così delicato ed efficiente da garantire una miscela omogenea durante l'intero processo di svuotamento, preservando al contempo la struttura della cagliata.

​​2. Preservare la struttura della cagliata

La cagliata è molto fragile e richiede un trattamento attento e delicato. La difficoltà sta nel conservare le dimensioni delle particelle e la forma della cagliata garantendo anche una miscela sempre omogenea di cagliata e condimento. La forma e le dimensioni delle particelle che entrano nel miscelatore devono essere le stesse al momento dell'uscita per garantire un prodotto di alta qualità in grado di soddisfare le richieste dei consumatori. Il nostro nuovo miscelatore verticale, Tetra Pak® Blender VCC, consente di ottenere questo risultato poiché mantiene il rapporto cagliata/condimento a velocità inferiori rispetto ai miscelatori tradizionali, proteggendo le particelle di cagliata dai danni. I test dimostrano che oltre il 90% delle particelle resta all'interno della gamma delle dimensioni delle particelle accettate dopo la miscelazione.

Grafico grani di cagliata

3. Svuotamento completo del miscelatore per ridurre le perdite di prodotto

Nei miscelatori tradizionali, solitamente restano dai 5 ai 25 kg di prodotto dopo lo svuotamento. Ciò equivale a una notevole perdita di prodotto o alla necessità di svuotamento manuale per recuperare il prodotto perduto. Gli operatori devono così raschiare manualmente il prodotto rimanente nel miscelatore dopo ogni lotto trattato. Il design verticale del nostro Tetra Pak Blender VCC risolve il problema. Si svuota completamente senza assistenza manuale, lasciando in genere non più di due kg di prodotto nel miscelatore. Ciò riduce notevolmente le perdite di prodotto e i costi per l'operatore, semplificando al contempo il processo.

​​​