Il sistema di raffreddamento seriale riduce il consumo di acqua e di vapore

La conservazione dell'acqua non è solo una preoccupazione ambientale globale in rapida crescita: l'acqua, infatti, diventa sempre più costosa. I nostri omogeneizzatori sono dotati di una barriera asettica a condensazione a temperatura elevata che protegge la sicurezza degli alimenti, nonché di un sistema di raffreddamento seriale. Questi elementi si uniscono per ridurre il consumo di vapore del 70% e il consumo di acqua di raffreddamento dell'80% rispetto alle soluzioni convenzionali. Per comprendere come ottenere questi vantaggi, è utile analizzare le modalità di funzionamento dei sistemi di raffreddamento, e perché la condensazione ad alta temperatura richiede meno acqua e vapore.

 

Caratteristiche per il risparmio di acqua
Il sistema di raffreddamento seriale dei nostri omogeneizzatori è un'importante caratteristica per il risparmio di acqua. Consente di risparmiare vapore e protegge la sicurezza degli alimenti, grazie alla soluzione con condensa ad alta temperatura. Negli omogeneizzatori asettici, il raffreddamento a pistone parallelo consuma più vapore rispetto ai sistemi di raffreddamento seriali. Inoltre, fino all'80% dell'acqua di raffreddamento può essere fatto ricircolare per un nuovo utilizzo.


Perché la condensa ad alta temperatura richiede meno acqua
Indipendentemente dal tipo di omogeneizzatore in uso, il vapore fornito dalla centrale deve avere sempre la stessa temperatura quando entra nell'omogeneizzatore. Nelle macchine tradizionali che utilizzano una barriera fredda è necessario raffreddare la condensa prima che possa entrare nella cartuccia del pistone. La maggior parte del consumo di acqua in queste macchine proviene da questo processo di raffreddamento necessario per ridurre la temperatura della condensa. Innanzitutto, il condensatore viene raffreddato dalla temperatura iniziale fino a 100 °C, quindi il processo di inversione di fase trasforma il vapore in acqua e, infine, l'acqua viene raffreddata a 60 °C. Il processo di inversione di fase in particolare, ovvero la conversione del vapore in acqua, richiede enormi quantità di acqua di raffreddamento, fino e oltre 5.000 litri l'ora per le macchine ad alta capacità.
Nei nostri omogeneizzatori, tuttavia, non è necessario raffreddare il condensatore, perché la macchina è progettata per gestire temperature elevate. Le macchine quindi non richiedono la fase di inversione di fase e utilizzano solo il vapore e l'acqua necessaria per generare la condensa.
Anche altre caratteristiche dell'omogeneizzatore contribuiscono a ridurre il consumo di utenze, tra cui una valvola di commutazione automatica che riduce il vapore durante il Cleaning in Place e le apparecchiature di controllo che limitano l'uso di acqua di raffreddamento.

Tetra Pak Homogenizer 500 riduce il consumo di vapore

Il più basso consumo di utenze e il più basso Total Cost of Ownership del settore
Questo significa che la nostra soluzione consente di risparmiare il 70% sulle utenze e l'80% di vapore rispetto ai design convenzionali. Tutti questi fattori, insieme, consentono di ridurre in modo significativo i costi operativi e l'impatto ambientale, contribuendo a ottenere il più basso Total Cost of Ownership del settore.