Case study:

SUPPORTARE GLI ALUNNI IN VIETNAM

Il programma di alimentazione nelle scuole in Vietnam raggiunge ora circa 300.000 bambini grazie al supporto di Tetra Pak e del suo cliente Vinamilk. Il responsabile per le comunicazioni di Tetra Pak, Ta Bao Long, spiega il funzionamento del programma e i vantaggi che offre ai suoi destinatari.

Vietnam

Programma di alimentazione nelle scuole in Vietnam, in azione

Potete offrirci una panoramica del programma di alimentazione nelle scuole in Vietnam?

Il programma è co-finanziato dal governo provinciale, dal nostro cliente Vinamilk e dai genitori dei bambini delle scuole coinvolte. È in corso da sette anni nelle tre provincie di Ba Ria Vung Tau, Bac Ninh e Dong Nai. Il programma è leggermente diverso in ognuna delle province, ma in sostanza offre, a più di 300.000 bambini di asili e scuole elementari, latte in un cartone asettico Tetra Brik® da 180 ml, tre o quattro giorni a settimana. In questo modo si combatte la malnutrizione e si promuove una crescita sana.

Potete darci un'idea delle condizioni di vita delle persone che vivono in queste provincie?

Le tre provincie sono tutte relativamente ben sviluppate, con un gran numero di aree industriali. La crescita economica ha permesso a ciascuna delle province di stabilire una solida infrastruttura che, nel complesso, fornisce una buona istruzione e una buona assistenza sanitaria ai bambini. Tuttavia, la crescita è stata diseguale, e il divario tra ricchi e poveri si sta allargando. In particolare, nelle aree più remote di queste province esistono ancora molti gruppi di persone che vivono al di sotto dello standard di povertà indicato dalle Nazioni Unite.

Chi altro è coinvolto?

Il latte viene fornito dal nostro cliente, Vinamilk, e il programma viene attuato dalle amministrazioni a livello provinciale responsabili per l'istruzione e la formazione.

Il programma ha avuto successo?

Molto. Il processo di distribuzione sta funzionando bene e circa 300.000 bambini ne traggono vantaggio. Questo è il risultato di una grande espansione del programma avvenuta nel 2013, con l'inclusione della provincia di Bac Ninh. L'interesse da parte delle altre provincie continua ad aumentare: infatti, dal 2013, abbiamo ricevuto più richieste di informazioni da parte di altre province che non nei sei anni precedenti messi insieme. Naturalmente, il successo reale si vedrà nel tempo, in termini di salute delle generazioni future.

Potete darci degli esempi dell'impatto che il programma sta già avendo?

Certamente. I dati provenienti da una delle province coinvolte, Ba Ria Vung Tau, mostrano che il tasso di malnutrizione nei bambini di età compresa tra 3 e 5 anni è sceso dal 15,6% del 2007 al 3,7% nel 2014. E la frequenza scolastica aumenta con una media di 3.000 bambini ogni anno, il doppio rispetto a prima che il programma iniziasse.

Quali sono le vostre priorità attuali?

Finora, ci siamo concentrati principalmente sulla riuscita sicura e priva di problemi del programma. Qualsiasi problema relativo alla sicurezza degli alimenti, a frodi o corruzione, metterebbe a rischio la reputazione del programma, scoraggiando nuove provincie a partecipare. A tal fine, lavoriamo a stretto contatto con i governi provinciali nella definizione del programma per assicurarci che vengano rispettate le nostre linee guida e i nostri standard.

Bambini vietnamiti che bevono da confezioni in cartone

Quali sono i piani per il futuro?

Vogliamo che il programma si espanda, raggiungendo più province e più bambini. Quest'anno, ad esempio, alcuni studenti di seconda elementare nella provincia di Dong Nai riceveranno latte nelle scuole, così come tutti i bambini di prima elementare. Al momento stiamo anche lavorando su alcune proposte con altre tre province, allo scopo di iniziare un pilot con almeno una di esse a partire dall'anno scolastico 2015-16, che ha inizio a settembre. Se tutto va come previsto, il programma raggiungerà altri 100.000 bambini. È qui che entro in gioco io, aiutando gli enti provinciali a sviluppare proposte e piani di progetto, aumentando la consapevolezza del programma e formando funzionari e insegnanti del posto a portare avanti il programma nelle loro scuole.

Infine, cosa guadagna Tetra Pak dal coinvolgimento nel programma?

Ovviamente, i nostri dipendenti sono soddisfatti nel sapere che stiamo svolgendo un ruolo importante nel contribuire alla salute delle generazioni future. Inoltre, il programma aumenta la consapevolezza dei nostri prodotti e la nostra capacità di supportare la distribuzione sicura di latte e altri prodotti freschi. Credo inoltre che rafforzi le partnership con i nostri clienti. Lavoriamo a strettissimo contatto con Vinamilk per l'intero progetto e forniamo un livello di supporto che ritengo sia unico.

Alunni vietnamiti a scuola

 

Desiderate maggiori informazioni sul programma di alimentazione nelle scuole?